Impeto e Contemplazione

“Impeto e Contemplazione”
Recital pianistico di Maria Iaiza

Un programma intenso e di grande originalità, con una selezione di partiture tratte dal repertorio di grandi autori quali Liszt, Debussy, Skrjabin, Brahms.
Protagonista della serata la pianista Maria Iaiza.

 

PROGRAMMA

Alexander Skrjabin 
(1872 – 1915)
Vers la Flamme op. 72

Claude Debussy
(1862-1918)
Images II serie
Cloches à travers les feuilles
Et la lune descend sur le tempes qui fut
Poissons d’or

Franz Liszt
(1811-1886)
Isolde’s Liebestod
trascrizione da Tristan und Isolde di Richard Wagner, S. 447

Johannes Brahms
(1833-1897)
Klavierstucke Op. 76
N. 1 Capriccio in fa diesis minore Un poco agitato
N. 2 Capriccio in si minore Allegretto ma non troppo
N. 3 Intermezzo in La bemolle maggiore Grazioso
N. 4 Intermezzo in Si bemolle maggiore Allegretto grazioso
N. 5 Capriccio in do diesis minore Agitato ma non troppo presto
N. 6 Intermezzo in La maggiore Andante con moto
N. 7 Intermezzo in la minore Moderato semplice
N. 8 Capriccio in Do maggiore Grazioso ed un poco vivace

 

Maria Iaiza
Nata a Palmanova nel 1998, è stata avviata dai genitori allo studio del pianoforte. All’età di cinque anni inizia a studiare sotto la guida della Prof.ssa Maria Puxeddu. Prosegue gli studi accademici presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine nella classe del M° Giovanni Baffero, conseguendo nell’ottobre 2017 il Diploma Accademico di I livello con il massimo dei voti e la lode.
Attualmente frequenta il biennio specialistico al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste con la Prof.ssa Teresa Trevisan.
Si è perfezionata grazie a Masterclass con pianisti di fama, quali Andrej Jasinsky, Aquiles delle Vigne, Roberto Cappello, Maria Grazia Bellocchio, Daniel Rivera, Maurizio Baglini, Alexander Gadjiev, Pierluigi Camicia, Irene Russo, Ida Gamulin  e Michael Lukas. Inoltre, grazie al programma Erasmus, ha studiato sotto la guida della Prof.ssa Thérèse Fahy, docente presso la Royal Irish Academy of Music di Dublino e con la Prof.ssa Antoinette Van Zabner all’Universität für Musik und darstellende Kunst Wien.
Si è distinta in diversi concorsi, ottenendo il Primo Premio al Concorso di Paularo, al Concorso per Giovani Musicisti “Città di Palmanova”, all’ International Competition for Young Pianists di Bitola (Macedonia) nel 2017, al Concorso Internazionale “Città di Stradella”, al Concorso Internazionale “Lia Tortora” di Città della Pieve nel 2018, al Concorso Internazionale di Musica della Val Tidone, al Concorso Pianistico Internazionale di Vinci (FI) nel 2019.
Dopo le prime esperienze concertistiche in occasione della stagione del “Salotto dei Concerti” grazie alla quale si esibisce a Gorizia (2012), Latisana (2013) e Pordenone (2014), negli anni 2015-2016-2017 viene scelta per prendere parte ai concerti riservati ai migliori studenti del Conservatorio, che si tengono presso il Castello di Udine. Si è esibita poi in Recital nella stagione di concerti in Sala Darsena a Lignano nel 2017, al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, nella “Sala Marizza” a Fogliano di Redipuglia, al Circolo delle Generali di Trieste, alla rassegna “Giovani Talenti” di Rovigno (Croazia), a Palazzo Albrizzi a Venezia  nel 2018, nella stagione de “I Concerti del Conservatorio” a Trieste, a Piano City Milano e Pordenone, a Radovlijca (Slovenia) nel 2019; inoltre si esibisce come solista e in formazione cameristica al Teatro Piccolo Salieri di Legnago, al Teatro Modena di Palmanova, alla Sala “Club Primo Rovis” a Trieste, per il festival “Up-to-Penice” di Stradella, a Borgo Sabotino (LT), all’Universitat di Vienna, all’Hotel Savoia di Trieste, a Lubiana, Pirano, Pod Nanos (Slovenia), Rijeka (Croazia). Suona come solista con la Civica Orchestra di Fiati “G. Verdi” nella stagione 2018 del Teatro Piccola Fenice di Trieste e per il Festival del Cinema Muto al Teatro “G. Verdi” di Pordenone nel 2019.
Dedica particolare attenzione alla musica contemporanea, perfezionandosi con Maria Grazia Bellocchio e Anna d’Errico. Si esibisce in questo ambito per il Festival “Satierose” al Teatro Miela di Trieste e per gli incontri di Musica e Filosofia all’Ateneo Veneto di Venezia.
E’ risultata vincitrice della borsa di studio ” L. Mari” in quanto miglior diplomata in pianoforte dell’anno accademico 2016/2017 del Conservatorio “J. Tomadini” e ha ricevuto il supporto della Fondazione Ananian nel 2017.


Associazione Musicale e Culturale Luigi Cocco

Scuola di Musica “Il Ritornello”
Sabato 16 novembre 2019 ore 20.00
Casa della Musica, Largo Galliano Bradaschia – Cervignano del Friuli
Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Cervignano del Friuli, nell’ambito del partnerariato per il progetto Casa della Musica 2019 sostenuto dalla Regione Autonoma FVG.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.