Archivi categoria: novità

Nuovi corsi – A.S. 2017/2018

CORSI DI STRUMENTO

– Mandolino
– Clarinetto
– Sassofono

LABORATORI

LABORATORIO DI IMPROVVISAZIONE
insegnante: Daniela Burba

Scopo del laboratorio è sperimentare un approccio alternativo al suono ed alla musica, uscendo dagli schemi della tecnica strumentale (seppur verrà utilizzata). Ciò che il workshop vuole stimolare è la creatività del singolo e del gruppo ponendolo in una situazione inusuale (senza un brano od uno spartito da seguire) in cui deve rispondere istintivamente e spontaneamente a degli input esterni. Gli incontri devono essere percepiti come un gioco creativo e di ruolo. Infine, le tecniche esplorate potranno in futuro essere considerate come tecniche compositive.
5 incontri da 1.30/2 ore (a seconda dell’incontro)
Aperto agli studenti di musica di tutte le discipline.
Età minima dei partecipanti: 12 anni

CORSO di COMPOSIZIONE MUSICALE PER BAMBINI
insegnante: Annalisa Buffa

Corso di Livello 1
Obiettivo finale del corso: composizione di periodi musicali melodici da eseguire, eventualmente, in saggio con il proprio strumento. Prerequisito indispensabile: saper leggere le note in chiave di violino.
Il corso si sviluppa in 12 lezioni (un’ora per lezione; max 3 alunni per lezione)

PUT LANGUAGE IN MUSIC
insegnante: Federica Rigonat

IL PROGETTO:
quali sono le connessioni tra la musica e l’assimilazione di una lingua straniera? I musicisti percepiscono e leggono la musica nella sua interezza, ne comprendono la struttura, i toni, possono riconoscere le note di una frase musicale e ne rilevano l’armonia. Il processo è identico quando si studia una lingua straniera: una frase è composta da parole ognuna delle quali contiene dei suoni. Isolare un singolo elemento, riconoscerlo come una parola o una nota non è solo un esercizio mnemonico, ma anche musicale: di riconoscimento del suono e del ritmo perché, proprio come la musica, anche il linguaggio è caratterizzato da marcati modelli ritmici. Quando ci si abitua all’ascolto si assimilano suoni non solo a livello linguistico ma anche musicale e l’esercizio sviluppa questi processi mentali rendendoli poi inconsci.

OBIETTIVI:
Far sviluppare agli alunni competenze in materia musicale e linguistica.

AZIONI:
Lezioni frontali di teoria musicale e/o pianoforte in lingua straniera con gli alunni, associando l’uso della lingua (a diversi livelli di complessità a seconda della preparazione dell’alunno) ad un’attività piacevole che renderà l’apprendimento di entrambe più efficace e completo.

Per tutte le informazioni la segreteria della scuola è aperta il martedì dalle 16.00 alle 17.00 ed il sabato dalle 15.00 alle 16.00, via Mercato 1 (Casa Molina del Ricreatorio San Michele, 2° piano) Cervignano del Friuli ilritornello@gmail.com
Cell. 3486381864

NOTE SULLE ACQUE DELLA BASSA – APPUNTAMENTI DEL MESE DI MARZO

12802723_957213201027732_246403259191217280_n

12814100_957213207694398_4341529094533405481_n

 

Il mese di marzo vede entrare nel vivo la rassegna concertistica “Note sulle acque della Bassa”, organizzata dall’Associazione Pro Musica Ruda e dall’Associazione Musicale Culturale Luigi Cocco di Cervignano del Friuli, e finanziata dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, che prevede una serie di concerti in luoghi di particolare interesse storico-artistico della bassa friulana orientale. I prossimi due appuntamenti saranno tutti al femminile.

Domenica 13 marzo alle 18.00 presso Villa Marcotti Chiozza (Municipio di Campolongo Tapogliano) le ragazze del Coro Femminile Multifariam di Ruda, dirette dalla maestra Gianna Visintin, ci porteranno alla scoperta del lato femminile della musica con il concerto “Donne in Coro”, in cui verrà presentato un programma avente come filo conduttore le donne, protagoniste, interpreti e ideatrici dei brani proposti. Verranno eseguite musiche di Cecilia Seghizzi, Sonia Magris Sirsen, Eva Ugalde,Fanny  Mendelssohn Hensel, Clara Wieck Schumann, Gianna Visintin, Earlene Rentz, Nira Chen, Selga Mence.

Domenica 20 marzo alle 18.00 presso Casa di Ester e Leo Zuccheri in via Verdi a Perteole sarà invece la volta del CALM Quartet, composto da giovani musiciste diplomatesi al Conservatorio di Trieste: Carla Scandura al violoncello, Anna Prearo al flauto, Laura Furlan al violino e Martina Petrafesa al pianoforte. Il programma prevede musiche di Hansel, Bach, Vivaldi, Beethoven, Offenbach, Elgar, Mascagni, Decibel, Rota, Morricone, Piovani, Webber, Tiersen.

Note sulle Acque della Bassa

nab

“Note sulle Acque della Bassa” è il nome della rassegna concertistica che coinvolgerà, da dicembre 2015 a giugno 2016, sette Comuni della Bassa Friulana Orientale (Aiello del Friuli, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Fiumicello, Ruda, Terzo di Aquileia, Villa Vicentina), e che prevede 15 appuntamenti musicali in altrettanti luoghi storici e artistici dei territori coinvolti. La rassegna, organizzata dall’Associazione Pro Musica di Ruda con la collaborazione dell’Associazione Musicale Culturale Luigi Cocco di Cervignano del Friuli, e finanziata dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, verrà presentata ufficialmente domenica 29 novembre 2015 alle ore 11.30 presso la Sala Consiliare del Municipio di Ruda, in via Mosettig 2.

Durante la presentazione, che sarà allietata dagli intermezzi musicali di due docenti delle scuole di musica gestite dalle associazioni organizzatrici coinvolte, il fisarmonicista Gilberto Leghissa della Scuola Comunale di Musica di Ruda e la pianista Giulia Paccagnin della Scuola di Musica “il Ritornello” di Cervignano, verrà ufficializzato il cartellone dell’iniziativa, che prevede la realizzazione di una serie di concerti in luoghi di particolare interesse storico-artistico (chiese, ville, dimore storiche), e risponde a una duplice esigenza: da un lato la necessità di favorire la formazione musicale di bambini/ragazzi frequentanti i corsi delle scuole di musica della zona, dall’altra la necessità di coniugare la diffusione della cultura musicale con la riscoperta dei piccoli gioielli architettonici e ambientali sparsi sul territorio.

La rassegna partirà ufficialmente il 19 dicembre con il concerto di Natale degli allievi della Scuola Comunale di Musica di Ruda, e successivamente si articolerà in una serie di appuntamenti che vedranno protagonisti non solo gli allievi e gli insegnanti delle scuole coinvolte dal progetto, ma anche musicisti locali già affermati nel panorama artistico nazionale, per concludersi con una serata finale al teatro Pasolini di Cervignano nel giugno del 2016.

Le sedi in cui avranno luogo i concerti rappresentano una selezione delle eccellenze storiche e artistiche che il territorio della Bassa Friulana orientale può offrire: dimore storiche, case padronali, chiesette di campagna, tutte realtà ancora poco conosciute che saranno il palcoscenico per i concerti della rassegna, e la cui bellezza architettonica potrà venir valorizzata dagli appuntamenti musicali, in un’ottica di turismo sostenibile e di qualità.

Scarica il programma di tutti gli appuntamenti

CAM-freccia_dx

GIULIO BASSO,
allievo di pianoforte del M° Claudio Visintin, che aveva già superato l’esame di pianoforte (primo livello dei corsi pre-accademici) presso il conservatorio di musica “Jacopo Tomadini” il 20 settembre 2013 con il risultato di 8 decimi, si è ripetuto!!!!

Giovedì 5 marzo, sempre presso il conservatorio di Udine, sotto la guida del M° Alessandro Colautti, ha superato brillantemente l’esame di teoria e analisi (lettura, scrittura, teoria, educazione dell’orecchio e della voce), “LSTE” primo livello dei corsi pre-accademici, con il risultato di 8 decimi.

COMPLIMENTI!!!

note-chiave-di-violino-159452